venerdì, giugno 27, 2008

Lettera al Presidente

Eccellenza illustrissima,
perche' sospendere solo meta' processi?
Coraggio, signor presidente, abolisca i tribunali, e la magistratura, e le leggi.
E torniamo vivaddio a quel delizioso stato di natura, all'igienica guerra di tutti contro tutti, e vinca il migliore, sopravviva il piu' forte.
*
Perche' perseguitare solo i migranti, i nomadi, i piu' poveri?
Coraggio, signor presiedente, dichiari fuorilegge chiunque non possiede almeno un paio di ville, chiunque abiti da Livorno in giu'.
*
Perche' limitarsi a prendere le impronte digitali ai bambini rom?
Sarebbe piu' facile identificarli mozzando loro le orecchie, o ancor meglio marchiandoli a fuoco.
*
Perche' fare solo le centrali nucleari?
Le bombe atomiche puzzano forse?
*
Perche' duplicare le uscite del pubblico erario per fare i centri di permanenza temporanea per i clandestini e i termovalorizzatori?
Facendo solo i termovalorizzatori, lei m'intende...
*
Infine una proposta per prendere due piccioni con una fava: legalizzare la mafia ed appaltarle la riscossione dei tributi. Finirebbero le proteste sul fisco, e cesserebbe un irragionevole conflitto mafia-antimafia che divide l'Italia da troppo tempo.
*
Vada avanti, presidente, che siamo tutti con lei.
Devotamente,
Aristarco Sbudelloni
Posta un commento