martedì, luglio 22, 2008

Giustificati anziché discriminati

No ai matti in Parlamento In Gran Bretagna il governo si appresta ad abolire una serie di vecchie leggi, oggi addirittura giudicate discriminatorie. Fra queste ce n'e' una che impedisce ai “matti” (persone capaci soltanto di alcuni momenti di lucidita') e agli “idioti” (incapaci di accedere alla ragione) di candidarsi in Parlamento. In Italia siamo avanti: abbiamo abolito questa legge tre legislature fa. (Fonte: Ansa)

Questo spiega molte cose.
Posta un commento