domenica, agosto 05, 2012

Drizzit 405-414











Questa settimana di Drizzit è un po' speciale perché con la striscia 407 si conclude la terza saga di Drizzit (Drizzit e il Tesoro del Drago) e inizia la quarta (Legami di Sangue!). Quindi dovrei segnalare questa entry del blog come inizio della nuova saga e avvertire i lettori che questa comincia più o meno a metà delle strisce pubblicate qui sopra, per la precisione dopo quella con tutti i personaggi sdraiati sulla neve. Ecco adesso lo sapete! :)

La quarta saga di Drizzit, intitolata come ho detto già Legami di Sangue, è stata scritta per approfondire un po' meglio i rapporti "famigliari" dei membri del gruppo (o almeno di quelli che ancora ne hanno qualcuno). La mia intenzione è ovviamente di porre l'accento sul fatto che un party di avventurieri è praticamente una famiglia, con tutte le dinamiche annesse e niente di meno. La mia opinione è infatti che i legami di sangue non pregiudicano l'affetto né lo rafforzano, e che chiunque può trovare una famiglia ovunque, se è fortunato. Ho ritenuto di cominciare la saga con Dotto, il nano del gruppo, e di scendere nel dettaglio del suo passato universitario per scoprire come e quando ha deciso di divenire un filosofo.

La prima striscia della nuova saga, quella con il professor Kreppus, presentava un errore macroscopico: si diceva che Dotto era al liceo, ma poi tutte le strisce successive erano ambientate all'università di Sassalonica. Quindi l'ho dovuta riscrivere da capo. Sulla base di certi errori grossolani che mi capita spesso di fare, ho disegnato una striscia speciale, questa:


Invece la striscia di Dotto e Dorna che fanno sesso l'ho disegnata più di recente. Mi sono reso conto, qualche striscia dopo, che non si capiva bene se i due erano stati insieme. Non mi sembrava il caso di farli baciare, secondo me la riservatezza è una forte caratteristica della personalità nanica e i nani non pomiciano spesso. Da qui l'idea di aggiungere una striscia extra su loro due insieme dietro una fratta. La battuta finale è una frecciatina all'apprensione soffocante con la quale che certi genitori strangolano i propri figli, finanche adolescenti.

E per concludere, sappiate che la pagina di FB di Drizzit ha raggiunto 3000 fans. Presto posterò qualche immagine, tra cui quella che ho realizzato per l'occasione. ;)

Maggiori informazioni? Drizzit su Wikifumettisulweb!
Posta un commento