lunedì, ottobre 14, 2013

Drizzit 820-825







Ancora una volta: grazie ai lettori per le segnalazioni di errori nelle strisce. Questa settimana le orecchie di Baba Yaga tendevano ad arrotondarsi per poi tornare inspiegabilmente a punta nella striscia successiva. Il fenomeno è stato corretto. La strega è "elfotappizzata" quindi le orecchie sono a punta!

Forse non molti di voi avranno riconosciuto il tipo semi-carbonizzato (ma inspiegabilmente vivo) che tenta di abbordare Baba nel locale: si tratta del cugino dell'oste di Topple, come spiega anche Baba. Questo bizzarro personaggio compare nella prima saga di Drizzit, raccolta nel volume "Drizzit - Le Origini" ed è appunto lo sfortunato cugino dell'oste di Topple, un'oste che nasconde qualche segreto perché sa come riportare in vita le persone. Anche se poi col cugino non gli è andata molto bene. Il motivo è che per celebrare una resurrezione serve un mago molto potente o si può incorrere in spiacevoli effetti collaterali, e questo è il motivo per il quale il gruppo, dopo la morte di Drizzit, si rivolge a Baba Yaga per riportarlo in vita. Non sapevate che Drizzit fosse morto (e resuscitato)? ...beh, è tutto raccontato sempre nella prima serie, trovate i link alle suddette strisce più in basso, oppure potete leggerle su facebook nel primo album della sezione immagini.

Se anche voi vi state chiedendo come mai Baba Yaga si rivolge alla madre chiamandola per nome, sappiate che si tratta di una forma di rispetto: Shedim è un demone potente a capo della comunità di demoni di Selbrunella, quindi rivolgersi a lei chiamandola "mamma" è quantomeno fuori luogo, soprattutto in un luogo pubblico. Se invece siete tra quelli che si chiedono come mai Shedim chiama la figlia "Yaga" sappiate che Yaga è il vero nome di Baba Yaga (dovrebbe significare "strega" in lingua slava), mentre "Baba" è solo un appellativo riferito al fatto che lei si mostra alla gente comune sempre sotto forma di vecchina, quindi la gente è abituata a chiamarla così (Baba dovrebbe significare sempre in lingua slava "vecchia" o "nonna" o qualcosa del genere).

Beh... credo sia tutto (per ora). Ciauz

Maggiori informazioni? Drizzit su Wikifumettisulweb!

Licenza Creative Commons
Drizzit è protetto da licenza Creative Commons e dalle norme vigenti sul diritto d'autore.
Posta un commento