lunedì, novembre 05, 2012

Drizzit 520-525









Qualche lettore si è accorto che le strisce 519bis e 519ter sono state aggiunte a posteriori perché sono così rincoglionito che ero dimenticato di decidere le sorti di Greta! ...ma credo che la sua uscita di scena risulti significativa anche se confinata a un paio di strisce, sicuramente la rivedremo in futuro.

Le strisce di questa settimana segnano la ricomparsa di Glenda (ma chi ha comprato l'albo di Deficients & Dragons a Lucca ne ha avuto una dose extra grazie alle strisce di Drizzit lì ospitate), inoltre torno anche io in versione autoriale/autorevole e tornano anche l'oste di Topple e suo cugino, uno dei personaggi secondari di maggior successo della serie.

Qualcuno ha già commentato "ma che sono tutti 'sti filler" e io mi sono sentito autorizzato a blastarlo. In questo fumetto i "filler" non esistono. Al massimo ci sono, di tanto in tanto, quelle strisce che inserisco per soffermarmi sulle relazioni interpersonali dei protagonisti anziché sulla storia. Ma non si tratta di "filler" appunto. Non ho bisogno di allungare il brodo, né di riempire vuoti. Tutte le strisce di Drizzit sono Drizzit... che senso avrebbe fermarsi e metterci dentro divagazioni? Mica mi pagano un tanto a striscia. Anzi, nessuno mi paga proprio!!! Tra l'altro le suddette strisce in cui i personaggi si soffermano a interagire con se stessi, sono quelle di maggior successo, a sottolineare che i lettori gradiscono molto che in Drizzit ci siano sia momenti in cui la storia va avanti, sia momenti in cui ci si dedica ai personaggi. Altro che filler. Vi spezzo le ossa.

In ultimo va senz'altro menzionato l'ingresso trionfale della Gang del Procione sanguinario. Si tratta di una banda di criminali che è stata il primo rifugio di Katy quando è stata espulsa dalla Gilda di Edgar. Ovviamente anche lì non è riuscita a non combinare qualche casino.

Buona lettura.

Maggiori informazioni? Drizzit su Wikifumettisulweb!

Licenza Creative Commons
Drizzit è protetto da licenza Creative Commons e dalle norme vigenti sul diritto d'autore.
Posta un commento