domenica, ottobre 23, 2011

La Corona Cadaverica

Giovedì scorso ho dato inizio alla mia nuova campagna di Pathfinder GdR, intitolata La Corona Cadaverica. Si tratta della campagna Carrion Crown realizzata dalla Paizo proprio per Pathfinder GdR, ambientata nel sinistro e gotico principato di Ustalav (chiaramente ispirato al Ravenloft di D&D). Proseguirò giocando la campagna con cadenza settimanale, modulo dopo modulo, e avendo dato una scorsa alle pagine di tutti e sei i volumetti che la compongono, posso già dire che mi sembra scritta con molto criterio e altrettanta passione.
Il miei giocatori hanno creato con altrettanto criterio e pari passione ognuno il proprio personaggio, inviandomi dei background davvero interessanti che non faticherò affatto a integrare con il resto della trama. Inoltre, siccome uno dei giocatori è Marco Cosentino, l'intero gruppo può vantare il supporto grafico non indifferente di un fumettista di professione!
Questo è il "banner" della campagna, con i quattro personaggi giocanti ritratti dalla penna del succitato artista:

Il primo a destra è Nash, alchimista; segue Yan, un inquisitore della chiesa di Pharasma; poi c'è Aurens, il personaggio di Marco, uno spadaccino in cerca delle proprie origini; infine il convocatore Jeckar assieme al suo eidolon. Ringrazio l'autore per avermi permesso di pubblicarlo sul mio blog. E anche perché presto credo che ci faremo un poster da appendere con orgoglio in Gilda.
Posta un commento