giovedì, giugno 02, 2011

Drizzit 66

Questa striscia è stata molto complicata, da concepire e da realizzare. Una difficoltà è stata quella di trasmettere l'idea di una battaglia attorno ai personaggi, senza disegnarla. Era necessario che non fosse in vista, per due buoni motivi. Il primo è che così si mantiene il mistero su chi è il "maestro" che ha scatenato lo scontro, il secondo è che i personaggi sono incappucciati, quindi loro stessi non vedono nulla, e mantenere il lettore allo stesso livello dei personaggi mi sembrava una buona idea. Inserire i rumori della battaglia ha riempito forse un po' troppo le prime vignette, ma era la soluzione migliore. Se ci fosse stato spazio per una terza vignetta prima dell'ultima, avrei disegnato loro tre che precipitavano (e Dotto che imprecava), ma stringere di più le altre sarebbe stato problematico. Spero che alla fine il risultato piaccia, io mi ritengo abbastanza soddisfatto.

Striscia precedente; Striscia successivaLeggi Drizzit dall'inizio
Posta un commento