martedì, maggio 08, 2012

Drizzit 299


Trovo che la terza vignetta di questa striscia sia ottima. Mi piacciono le espressioni, la dinamica (Wally che è precisamente in equilibrio mentre Dotto si sporge oltre il bordo) e anche il taglio dell'inquadratura, che allinea i tre volti dei personaggi su un'unica diagonale. Ben fatto, mi dico.
Ah, per chi non lo sapesse, Wally è quasi immortale. Pare che sia figlio di un demone o una cosa del genere, se volete leggere la storia nei dettagli la trovate nelle prime strisce di Drizzit. Raramente mi è capitato di sottolineare la sua immortalità ma quando lo faccio lo trovo esilarante, più che epico.

Siamo alla numero 299 questo significa che domani sarà la numero 300! ...vabbé non è che cambi niente dal punto di vista della trama o del fumetto in generale, ma sono traguardi che vale la pena commemorare.

Posta un commento