lunedì, maggio 02, 2011

Drizzit 52

Programmando le strisce di questa serie, ho riflettuto sugli accadimenti delle precedenti 50 strisce e mi sono reso conto che le cose andavano un po'... troppo velocemente! In effetti, per essere una striscia a fumetti, Drizzit è stato impostato fin dall'inizio con una grossa componente narrativa, pari quasi a quella di un fumetto vero e proprio. Ok per fare un esempio: Sturmtruppen. Nelle strisce di Bonvi la situazione non si evolve mai, i soldati stanno sempre al fronte. Poi ovvio ci sono avvenimenti vari che sono spunto per tutta una serie di strisce "episodiche" ma lo scenario resta sempre quello. Insomma mi sono detto: dovrei cercare di mantenere più a lungo un tema. Quello della viverna, ad esempio. Non può esaurirsi in sette strisce. Perciò ci sono tornato, e in futuro cercherò di non fare lo stesso errore.
PS la battuta finale di questa striscia, per chi non se ne fosse accorto, è un tenero omaggio al Fantozzi di Paolo Villaggio.

Striscia precedente; Striscia successivaLeggi Drizzit dall'inizio
Posta un commento