venerdì, febbraio 03, 2012

Drizzit 208

Man mano che la storia prosegue, diventa sempre più importante che i lettori abbiano letto le strisce precedenti. Trovo che questa striscia sia molto divertente (o almeno, io mi sono divertito a disegnare la faccia ebete di Dotto nell'ultima vignetta), ma è chiaramente impossibile per chi apre la pagina a questo punto comprendere perché Katy è arrabbiata e a cosa sta pensando il nano. Anche per questo ho deciso di procedere a "saghe" e cioè a cicli di storie che dopo un po' si concludono. Da adesso in poi cliccando sui link qui sotto troverete la possibilità di leggere Drizzit dall'inizio (la saga degli orchi) oppure dall'inizio di questa saga (la morte e il ritorno di Drizzit).

Posta un commento