giovedì, febbraio 23, 2012

Drizzit 226

Secondo R.A. Salvatore, Gwenwyvar, la pantera magica di Drizzt Do'Urden (il personaggio dei libri fantasy al quale si ispira Drizzit), è una creatura magica che viene evocata da chi possiede una statuina di onice a forma di pantera, e poi quando la pantera non serve più viene congedata scomparendo di nuovo nella sua dimora extra-dimensionale. L'idea di avere una pantera "a scomparsa" nel fumetto di Drizzit mi è subito piaciuta: avrei potuto farla apparire e scomparire in base alle mie esigenze, senza doverla disegnare in ogni striscia! Ecco perché Glenda somiglia molto di più a Gwenwyvar di quanto Drizzit sia ricalcato su Drizzt Do'Urden, ed ecco perché Glenda compare sin dalle prime strisce di Drizzit, assieme alla sua statuina magica.

In questa striscia mi sembrava giunto il momento di spiegare come funziona la statuina a chi non ha mai letto i libri, soprattutto perché è nello spazio extra-dimensionale dove scompare Glenda che Katy ha nascosto le armi magiche di Drizzit. Far entrare i lunghi dialoghi di questa serie di vignette all'interno dei rispettivi riquadri è stato davvero un incubo!!! ...ma anche stavolta, la mia testardaggine ha vinto!

Posta un commento