mercoledì, gennaio 25, 2012

Drizzit 201

Spero che vi ricordiate di lui. Ho dovuto cambiargli un po' i colori, perché come al solito la prima volta che l'ho disegnato non avevo fatto nessuna prova cromatica (era bianco con riflessi gialli, praticamente impossibile ombreggiarlo). Comunque, anche se un po' abbronzato, è sempre lui: Gregorius. Il nome quando apparve una decina di strisce fa non ve lo dissi, non sapevo nemmeno io che sarebbe tornato. E' l'impiegato dell'aldilà addetto allo "smaltimento" degli arrivi. Tipo ufficio immigrazione per intenderci. Non volevo dare nessuna aura di "paradiso" all'aldilà, cioè niente più del necessario. Mi piace invece quell'atmosfera da ufficio anni '60 che si intravede in questa striscia.

Striscia precedente; Striscia successivaLeggi Drizzit dall'inizio
Posta un commento