domenica, gennaio 01, 2012

Perché il tuo commento è stato cancellato

Quello che segue è un piccolo "vademecum" apparso a giugno del 2011 sul sito del New York Times, affinché i lettori fossero consapevoli del perché i loro commenti potessero essere scomparsi. Vorrei anche io che si rispettassero certe regole, anche se non ho lo spessore o l'autorità di Paul Krugman (il curatore del sito del NYT appunto). Comunque non l'ho postato per questo, ma semplicemente perché l'ho trovato divertente, e in qualche modo istruttivo.

***
Perché il tuo commento è stato cancellato

1. Sei stato offensivo! È ovvio che molti non si rendono neanche conto di offendere qualcun'altro, ma questo è il primo motivo per cui riteniamo lecito cancellare un commento.
2. Sei fuori tema.
3. HAI USATO TROPPE MAIUSCOLE! Oppure uno sTiLe dI sCrItTuRa iDiOtA.
4. Sappiamo che sei un troll. Anche se cambi nome.
5. Il tuo commento è totalmente incoerente.
6. Sei un robot che cerca di vendere Viagra e roba simile.
...e soprattutto: succede mai che i commenti intelligenti e appropriati siano cancellati perché sono troppo efficaci? No, mai. Rilassatevi.
Posta un commento